John Surtees

John Surtees Campione su due e su quattro ruote

Campione su quattro ruote nel 1964

John Surtees Nato a Tatsfield alla periferia di Londra Regno Unito.
L'11 febbraio del 1934 È un pilota motociclistico e pilota automobilistico britannico. È l'unico pilota della storia ad esser riuscito nell'impresa di conquistare il titolo iridato sia nel Motomondiale che in Formula Uno.
Fa la sua prima presenza nelle classifiche del motomondiale risale alla stagione 1952 quando ha ottenne un sesto posto in Classe 500, guidando una Norton in occasione del Gran Premio motociclistico dell'Ulster.
Le presenze in classifica successive risalgono invece al motomondiale 1955 dove si è presentato, sempre con una Norton, al via delle competizioni della classe 350 e dove, nella classe 250, in sella ad una NSU, ha conquistato la sua prima vittoria nuovamente in occasione del GP dell'Ulster.
Dall'edizione del 1956 è diventato invece pilota ufficiale della MV Agusta con cui ha conquistato tutti i successivi successi. Tra i suoi record vi sono quello di avere ottenuto la vittoria in tutti i gran premi delle 350 e delle 500 del motomondiale 1959 e quello di aver conquistato i tre titoli consecutivi della 500, dal 1958 al 1960, oltre che quelli della 350 nel 1958 e nel 1959, ottenendo sempre il massimo punteggio teorico possibile: in quegli anni venivano presi in considerazione per la classifica finale i migliori 4 risultati ottenuti durante la stagione e Surtees aveva ottenuto ogni anno almeno 4 successi.

In totale nelle corse di motociclismo ha vinto sette titoli mondiali: dal 1958 al 1960 nella classe 350 cc,
nel 1956 e dal 1958 al 1960 nella classe 500.

Dopo la carriera motociclista passò alle quattro ruote vincendo 6 Gran Premi in Formula 1 e il Campionato del Mondo nel 1964 con la Ferrari. Fondò anche una propria omonima scuderia senza riuscire a conquistare successi. Nel corso della sua carriera sulle quattro ruote partecipò e vinse anche il campionato CanAm disputato in Nord America. Suo figlio Henry Surtees, pilota come il padre, è morto il 19 luglio 2009 nel corso di una gara automobilistica di Formula 2, a causa di uno pneumatico vagante, distaccatosi da un'altra autovettura, che lo ha colpito alla testa.

Frasi di John Surtees "Se qualcuno prendeva una lotus e la accelerava a fondo, la rompeva.
In cambio Jim Clark la intendeva".
"Ci sono piloti e corridori. Clark era un pilota, Brabham un corridore".

Nessun commento:

Posta un commento